19 Dicembre 2016

Durata: 8 ore

Orari: 9.0013.00 / 14.0018.00

Sede: MusicLab, via Vivaldi 5 Settimo T.se. (TO)

PROGRAMMA:

1. Descrizione di uno studio di registrazione e Teoria Modale

1.1. Descrizione della nomenclatura e destinazione d’uso degli ambienti

1.1.1. Control Room

1.1.2. Sale di presa

1.1.3. Booth e sale particolari (Stone Rooms and Brick Rooms)

1.1.4. Sale prova

1.1.5. Editing e post produzione

1.1.6. Sale per Video: Blue screen, studio di posa, Color correction, ecc.

1.2. Requisiti fondamentali

1.2.1. Riferimenti normativi

1.2.2. Considerazioni sul sito

1.2.3. Considerazione su planimetria e disposizione degli spazi

1.2.4. Rumore di fondo

1.2.5. isolamento

1.2.6. Elementi di isolamento particolari

1.2.6.1. Le porte acustiche

1.2.6.2. Le visive:

1.2.7. Dimensionamento modale

1.3. Teoria modale

1.3.1. La frequenza di Schroeder

1.3.2. Onde stazionarie: zone nodali e ventrali

1.3.3. Frequenze di risonanza, risposte a campana e fattore di smorzamento modale

1.3.4. Tipologie di modi

1.3.5. Onde stazionarie coincidenti

1.3.6. Grandezze modali

1.3.7. Ottimizzazione modale del parallelepipedo

1.3.8. Criterio di Bonello.

1.4. Ottimizzazione acustica del parallelepipedo

1.4.1. Rapporti dei lati

1.4.2. Software

 

2. Descrizione dei requisiti acustici specifici per le Sale di Regia.

2.1. Requisiti fondamentali

2.1.1. Corretta progettazione modale

2.1.2. Linearità in frequenza

2.1.3. Andamento del tempo di riverberazione

2.1.4. Simmetria tassativa

2.1.5. Corretto posizionamento delle sorgenti

2.2. Modelli di progettazione

2.2.1. L.E.D.E. (Live End Dead End)

2.2.2. N.E. (Non Environment)

2.2.3. R.F.Z. (Reflection Free Zone)

2.2.4. S.A.E. (Stealth Acoustic Environment)

2.2.5. E.E.S. (Early Sound Scattering)

2.2.6. T.D. (Total Diffusive)

2.2.7. I.R.C. (Impulse Response Control)

 

3. Case Study Regia Multichannel 5.1

 

4. Descrizione dei requisiti acustici specifici per le Sale di ripresa.

4.1. Sale di ripresa

4.1.1. Isolamento

4.1.2. Pareti non parallele

4.1.3. Campo diffuso

4.1.4. Corretta riverberazione

4.1.5. Corretti parametri acustici

4.1.6. Buona efficienza laterale

4.2. Booth dedicati

4.2.1. Dead booth per le voci

4.2.2. Drum booth

4.2.3. Piano booth

4.3. Stone Rooms and Brick Rooms

4.4. Acustica variabile

 

5. Case Study sale ripresa.

5.1. Album di Elisa registrato a SOTTOILMARE

5.2. Album di Allevi registrato al SAE INSTITUE

DOCENTE: Marco Fringuellino

Workshop di scrittura musicale con Finale 26 (6 luglio 2019)

  Il workshop è aperto a tutti i musicisti. Non si richiedono competenze specifiche, solo la voglia di conoscere l’importanza e la versatilità dei software musicali/notazionali. Un viaggio nella tecnologia e nella scrittura musicale per una nuova figura di...